0

Info info@puntoqui.it - 0871 893519

Notice (8): Undefined index: HTTP_REFERER [ROOT/plugins/WwwPuntoquiCom/src/Template/Pages/news.ctp, line 15]">
Ricette

Carrè di agnello alla griglia con marinata a base di aceto balsamico.

cover-bbq.jpg
  • calorie.svg Calorie per porzione 159
  • costo.svg Costo Medio
  • difficolta.svg Difficoltà Facile
  • dosi.svg Dosi per 4 persone
  • clock.svg Tempo 1 ora

Ingredienti

    •    80 ml di aceto balsamico
    •    50 ml di olio d'oliva
    •    5 cucchiai di miele
    •    Sale quanto basta
    •    2 spicchi d'aglio sminuzzati
    •    1/2 cucchiaino di peperoncino in polvere
    •   400 gr di costolette d’agnello

Preparazione del piatto

Eliminando la parte grassa, la carne d’agnello risulta molto leggera e digeribile, e particolarmente ricca di proteine. 100 gr di carne d'agnello senza condimento contengono 159 Kcal circa.

Ha poco sodio, ma ha molto zinco, ferro e grassi saturi. Non è consigliata nelle diete dimagranti, ma può essere consumata in una cottura senza grasso e associata a verdure cotte. Favorisce inoltre la buona costituzione dei tessuti e dei muscoli, fa bene al cuore e migliora le funzionalità del sistema nervoso.

Carrè e costolette

Chiamato anche lombata, il carré d'agnello si trova nella parte superiore del dorso dell'animale e comprende le costole e il filetto. Le costolette, che si ricavano dal carré devono essere spesse almeno un centimetro, per evitare che si asciughino eccessivamente in fase di cottura. Il modo migliore che suggeriamo per cuocerle è alla griglia, magari dopo averle marinate.

Marinatura a base di aceto balsamico

Inserire tutti gli ingredienti in una ciotola ampia e mescolarli insieme. Immergervi le costolette e lasciarle marinare per circa un'ora.

La cottura delle costolette di agnello

Il segreto per ottenere delle costolette succulente e saporite sta nel non cuocerle troppo.
L’ideale è una cottura diretta a fuoco medio alto, breve e fino al raggiungimento di una temperatura al cuore di 65 °C.

La cottura perfetta

Trattandosi di una carne bianca, l’agnello va tolto dal fuoco quando la parte esterna è cotta e la parte interna è ancora rosata. Il tempo di cottura varia dai 4 ai 6 minuti, ma può variare in base allo spessore del pezzo che si sta cuocendo ed all’intensità del fuoco. La difficoltà è stabilire un giusto equilibrio fra la sorgente di calore e lo spessore della carne. Un fuoco eccessivamente alto cuoce troppo all’esterno e troppo poco all’interno, mentre un fuoco troppo basso non crea la cosiddetta caramellizzazione degli zuccheri.

AGNELLO CARRE`per GRIGLIA Confezione da 1kg.